VELLUTATA DI SORGO, ZUCCHINE E CICORIA

Pubblicato da

Un primo piatto delicato e saziante, energetico e detox...

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

800 ml circa di acqua

300 gr di zucchine

200 gr di cicoria fresca

2 o 3 cucchiai di farina di sorgo Mulino Marello

sale grosso q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

semi di canapa decorticati q.b.

Fate bollire l’acqua, regolate di sale e cucinate le zucchine e la cicoria pulita per circa 20 minuti. Togliete dal fuoco e frullate il resto con un frullatore ad immersione. A parte in un bicchiere di acqua mescolate e fate sciogliere la farina. Riportate in ebollizione ed aggiungete mescolando l’acqua con la farina. Se desiderate rendere più densa la vostra vellutata aggiungete un altro cucchiaio di farina sciolto in mezzo bicchiere di acqua. Cucinate ancora per un paio di minuti. Servite calda o tiepida e completate con un filo di olio extravergine e una spolverata di semi di canapa.

La vellutata è sinonimo di leggerezza, ma anche di coccola e desiderio di qualcosa di semplice. Io la trovo piacevole in ogni stagione, ma è a fine estate quando il tempo inizia a cambiare, le giornate si accorciano e inizia il primo fresco che mi sbizzarrisco in mille varianti.

Un piatto ideale per la cena, da tingere ogni volta di un colore diverso. Arancione se a base di zucca e carote ad esempio, bianca se con patate e finocchi, viola con rapa rossa e radicchio oppure verde come quella che vi propongo con zucchine e cicoria.

Sicuramente un modo per far mangiare la verdura a bambini e ragazzi, camuffata così in modo allegro e delicato.

La vellutata di solito è realizzata con una o più verdure stagionali, può essere legata e addensata con l’uso di farine o amidi oppure con la semplice patata, può essere arricchita da crostini, pezzetti di gallette, frutta secca e semi.

Ho scelto le zucchine deliziose verdure di fine estate, per approfittare ancora di quelle fresche presenti al mercato e la cicoria, che inizia ora ad entrare in stagione.

Le zucchine, ortaggio ampiamente gradito, sono facilmente digeribili, adatte in caso di intestino delicato, alleate in caso di stitichezza. Sono inoltre diuretiche, ricche di potassio, acido folico e vitamina E, se scure, hanno un contenuto prezioso di clorofilla che stimola in maniera naturale il ricambio cellulare e il metabolismo, ripulendo così il sangue dai radicali liberi. Questa sostanza naturale, responsabile appunto del colore verde dei vegetali, ha una composizione simile a quella dell’emoglobina. E’ un vero e proprio carburante che ci aiuta a contrastare la stanchezza e in questa fase di cambio di stagione, di stress da ripresa del lavoro e della scuola, è davvero necessaria! Si trova in quantità anche nella cicoria, abbinamento perfetto per un piatto rivitalizzante e detox.

La cicoria è molto utilizzata per le sue proprietà diuretiche, depuranti e di supporto alle attività digestive ed intestinali.

La farina di sorgo, ricca di vitamine del gruppo B e dal basso indice glicemico insieme ai semi di canapa, fonte di grassi buoni e proteine essenziali, oltre che completare e arricchire di gusto il nostro piatto aggiungono nutrimento e valore a questa semplicissima ricetta.

Questo ed altri articoli e ricette vi aspettano su www.naturalmente-free.com

Articolo a cura della Dott.ssa Isabella Vendrame -  psicologa food coach, scrittrice e divulgatrice.

www.naturalmente-free.com

 

VAI AL BLOG

 

RSS

Articoli recenti

SCARICA IL CATALOGO